Cintura sì o no nell’allenamento?

Premessa, durante l’esecuzione di qualsiasi esercizio i movimenti non previsti (e soprattutto i movimenti non previsti a carico della colonna vertebrale), sono il frutto di una errata esecuzione, e quindi potenzialmente traumatici. Basti pensare ad esempio all’esecuzione del curling con bilanciere con un peso troppo elevato a causa del quale si procede con continui “colpi di reni” durante il lavoro. Tutti questi movimenti, per quanto certamente pericolosi, determinano spostamenti di pochi cm, e molti di coloro che utilizzano una cintura sperano di ridurre l’impatto traumatico. Se fosse vero la cintura dovrebbe intervenire non tanto per bloccare la completa flessione del tronco in avanti o la sua completa estensione indietro, ma nel limitare il più possibile movimenti parziali.

Ponendosi nella stazione eretta, pur con una cintura serrata intorno alla vita, ci si può invece facilmente rendere conto che la colonna può assecondare la flessione o l’estensione del tronco, che risulterà certamente limitata rispetto alla piena escursione prevista, ma i piccoli movimenti che si determinano da esecuzioni errate del lavoro sono ancora possibili. Così come non è impedita l’inclinazione laterale e ancor meno la torsione.

Posto di poter stabilizzare realmente la colonna vertebrale, l’azione non sarebbe uniformemente distribuita lungo tutto il rachide lombare e, nel caso delle cinture più strette, resterebbero senza protezione alcune vertebre.

Ma allora, è sempre e del tutto inutile oppure, in alcune situazioni, porta qualche vantaggio?

In casi specifici, per esempio durante l’esecuzione di esercizi come lo squat con quantità di carico particolarmente elevato, agisce favorevolmente nel ridurre il carico diretto sulla schiena, diventando altresì un supporto che sostiene la colonna e riduce le forze di compressione.

Adoperare una cintura per esercizi come il curling con bilanciere o la panca piana è del tutto inutile e controproducente. Nel primo caso perché il tipo di “sbilanciamento” determinato dall’esercizio non può essere compensato dalla cintura, che esporrebbe solo ai rischi derivanti dall’aumento pressorio, e nel secondo caso perché quando si è in posizione supina e con la schiena in appoggio ad una panca, il rischio di compressione discale è già estremamente ridotto, ad esempio nel corso di un esercizio come le distensioni.

Diverso discorso per la sua applicazione in esercizi come lo squat se effettuati, come già detto, con carichi vicini al massimale.

In conclusione la cintura si ma solo nei momenti specifici.

Su passioneperlosport è ora presente la nuova Chat per tutti gli appassionati di sport e ricette sportive 

SEGUI PASSIONEPERLOSPORT SU:

Twitter

Instagram

Google+

Facebook

Youtube

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e con verifiche accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici (di battitura). Lo Staff di passioneperlosport si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog su segnalazione o dopo opportune verifiche periodiche.

Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet (in particolare da diverse directory gratuite) e, pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore di cui il nostro Staff non è a conoscenza, vi preghiamo di comunicarcelo via email, così da permettere una veloce verifica ed una eventuale rimozione.

Gli autori del blog non sono responsabili del corretto funzionamento o dei contenuti di siti web segnalati negli articoli.Questi infatti, possono essere soggetti a variazioni nel tempo e la responsabilità ricade esclusivamente sui titolari dei siti web segnalati in buona fede. Eventuali link che rimandino a contenuti non idonei o diversi da quelli inizialmente pubblicati, possono essere segnalati al nostro Staff via email. Sarà nostra cura provvedere ad effettuare una verifica ed eventualmente procedere ad una rimozione del link stesso.

passioneperlosport

SPORT COME PASSIONE E STILE DI VITA

Potrebbero interessarti anche...

Contattaci
Loading...