La Dieta Paleo in Gravidanza

paleo e gravidanzaLa Dieta Paleo in Gravidanza


 La dieta Paleo , prendendo ispirazione dalle abitudini alimentari dei cacciatori e raccoglitori nostri avi, promuove una dieta ricca di nutrienti composto di piante e proteine ​​di buona qualità . Infatti , chi sostiene la dieta Paleo evita completamente i cibi moderni come i latticini , cereali e prodotti chimici con la convinzione che l’ apparato digerente umano non è evoluto in modo tale da essere sviluppato per tali prodotti alimentari .

Secondo lo scrittore di ‘ Everyday Paleo ‘ , Sarah Fragoso , la nutrizione Dieta Paleo è perfetta durante la gravidanza; la futura mamma può assorbire più sostanze nutritive e vitamine che sono presenti nelle linee guida Paleo , che sono essenziali per una gravidanza sana.

 

Vitamine liposolubili

Durante il periodo paleolitico dei cacciatori- raccoglitori , gli alimenti più pregiati tra cui i tuorli d’uovo , le zucchine, le uova di pesce e gli organi degli animali erano riservati appositamente per le donne incinte e le madri che allattavano .

Sebastien Noel , esperto di Paleo in Quebec , sostiene che questi tipi di prodotti alimentari sono da preferire durante la gravidanza, in quanto sono ricchi di sostanze nutritive , e contengono elevate quantità di vitamina K2 , D , E e A , così come abbondanti quantità di proteine ​​. Tutte queste vitamine sono liposolubili e necessarie per la densità ossea e la formazione del nascituro .

 

Omega- 3 acidi grassi

Gli animali dalle quali provengono carni alimentate ad erba e i pesci catturati in modo “selvatico” sono fondamentali nella dieta paleo, sono ricchi di acidi grassi Omega 3 .

Al contrario , mais carne in scatola e pesci d’allevamento sono noti per contenere elevate quantità di acidi grassi omega – 6 .

E ‘ importante per le donne incinte consumare grassi omega 3 in quanto sostengono lo sviluppo del cervello nei neonati . Buon apporto di acidi grassi omega 3 nella dieta paleo può essere trovato in tonno, aringhe , sgombri , in salmone , gamberetti e granchi , trote , agnelli allevati ad erba manzo e bisonti , spinaci , broccoli ,  uova , semi , noci e cavolfiore .

 

Iodio

La gravidanza di per se’ mette un sacco di stress al fisico e sovraccarica la tiroide della donna incinta . La funzione dell’ ormone tiroideo è stimolare lo sviluppo neurale nel feto .

In tal senso la dieta paleo contiene adeguate quantità di iodio , che è importante per il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea , la quale e’ di vitale imporatanza che funzioni bene durante la gravidanza . Cibi Paleo ricchi di iodio sono tonno, salmone , aringhe , pesce persico , eglefino , spigola , alghe , alghe .

 

Acido Folico

La vitamina B9 , chiamata anche acido folico o folato , è necessaria per proteggere il feto dala spina bifida , che è un difetto del vaso neurale che può portare alla chiusura di colonna vertebrale e del midollo spinale .

Pertanto, le donne che stanno cercando di rimanere incinta devono garantire nella loro dieta una quantità sufficiente di acido folico per lo sviluppo della colonna vertebrale che nel feto avviene durante i primi 28 giorni di gravidanza , a volte anche prima che la donna si renda conto che è incinta .

Alimenti Paleo come gli asparagi , verdure a foglia verde , broccoli e cavolini di Bruxelles sono buone fonti di acido folico . L’assunzione di acido folico in questa forma naturale fornisce anche antiossidanti abbondanti per il corpo , che non può essere ottenuto prendendo multivitaminici .

passioneperlosport

SPORT COME PASSIONE E STILE DI VITA

Potrebbero interessarti anche...

Contattaci
Loading...